Pagina:Leopardi, Giacomo – Canti, 1938 – BEIC 1857225.djvu/218

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
212 appendice

l’autore del Cortegiano1. «Quasi come scoppio di bombarda erumpe dalla quiete, che è il suo contrario».

62. Instaurata.

Se la parola «instaurare» è un contrabbando, facciano i doganieri pedanti cercare indosso al Segretario fiorentino, e non abbiano rispetto al segretariato, ché gliela troveranno attorno. «Partito Attila d’Italia, Valentiniano imperatore occidentale pensò d’instaurare quella»2. E altrove3. «Accrebbe Ravenna, instaurò Roma, ed eccettoché la disciplina militare, rendé ai Romani ogni altro onore». E in piú altri luoghi4.

77. Nodrici.

Hai questo vocabolo nel Dizionario dell’Alberti coll’autoritá del Tasso.

100.

A le riposte
leggi del Cielo e di Natura indutto
valse l’ameno error, le fraudi e ’l molle
pristino velo.

Maniera tolta ai Latini, ma per amore, non per forza. L’Ariosto nel ventesimosettimo del Furioso5: «Ed egli e Ferraú gli aveano indotte L’arme del suo progenitor Nembrotte». Questa locuzione al mio palato è molto elegante; ma quelli che non mangiano se non Crusca, sappiano che questa non è Crusca, e però6 la sputino. Vuol dire «gliele aveano vestite», ed è frequentissima nella buona latinitá con questa e con altre significazioni.

116. Inesperti.

Qui è voce passiva. Non la stare a cercare nel Vocabolario, ché sotto questo significato non ce la troverai, ma piuttosto cerca la voce «esperto», e vedi anche «inexpertus» nei Vocabolari latini.



  1. Lib. ii, Mil. 1803, vol. i, p. 226.
  2. Istor., l. i. Op. del Mach., Ital. 1819, vol. i, p. 214.
  3. Ivi, p. 218.
  4. [Annotazione aggiunta nel «Nuovo Ricoglitore».]
  5. St. 69.
  6. [Nell’ediz. Nobili: «e perciò».]