Pagina:Leopardi - Operette morali, Gentile, 1918.djvu/73

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 9 —


E per escludere la passata oziosità, indusse nel genere umano il bisogno e l’appetitoc 1 di nuovi cibi e di nuove bevande, le quali cose non senza molta e grave faticac 2 si potessero provvederec 3v 1, laddove insino al diluvio gli uomini, dissetandosi delle sole acque, si erano pasciuti delle erbe5 e delle frutta che la terra e gli arbori somministravano loro spontaneamente, e di altre nutriture vili e facili a procacciarec 4, siccomec 5 usano di sostentarsi anche oggidì alcuni popoli, e particolarmente quelli di California. Assegnò ai diversi luoghi diverse qualità celesti, e similmente delle parti 10 dell’anno, il quale insino a quel tempo era stato sempre e in tutta la terra benigno e piacevole in modo, che gli uomini non avevano avuto uso di vestimenti; ma di questi per l’innanziv 2 furono costretti a fornirsi, e con molte industrie riparare alle mutazioni e inclemenzec 6 del cielo. Impose a 15 Mercurio che fondasse le prime città, e distinguesse il genere umano in popoli, nazioni e lingue, ponendo gara e discordia tra loro; e che mostrassec 7 agli uomini il canto e quelle altre arti, che sí per la natura e sí per l’originec 8v 3, furono chiamate, e ancora si chiamano, divine. Esso20 medesimo diede leggi, stati e ordini civili alle nuove gentic 9; e in ultimo volendo con unv 4 incomparabile dono beneficarlec 10, mandò tra loro alcuni fantasmi di sembianze eccellentissime e soprumanec 11, aic 12 quali permise in grandissima parte il governo e la potestà di esse genti: e furono chiamati Giustizia,25 Virtù, Gloria, Amor patrio e con altri sí fatti nomi. Trac 13



  1. a provvedere
  2. AMF per lo
  3. per la
  4. AMF uno


  1. umano l’appetito e il bisogno
  2. molte e gravi fatiche
  3. procacciare
  4. d’altre nutriture vilissime — provvedere
  5. nel modo che
  6. con altre — alle inclemenze
  7. fra l’une e le altre
  8. le altre — che siccompe per la natura propria, così [e nemmeno]
  9. leggi e [repubbliche] instituti alle genti
  10. beneficarle con un incomparabile dono
  11. di eccellentissime e soprumane sembianze
  12. a’
  13. Patrio — siffatti — Tra’