Pagina:Leopardi - Puerili e abbozzi vari, Laterza, 1924.djvu/264

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
258 ii - versi frammenti e abbozzi

2

ANGELICA

Frammento


     Angelica, tornata al patrio lito
dopo i casi e gli errori onde cotanto
esercitata in ogni strania terra
e in ogni mar la sua beltà l'avea,
5otto lustri già corsi e bella ancora,
là, ne le stanze ov'abitò fanciulla,
sedea soletta, e seco
favellando veniva il suo pensiero...


3

IL CANTO DI UNA FANCIULLA

Frammento

(1828)


     Canto di verginella, assiduo canto,
che da chiuso ricetto errando vieni
per le quiete vie, come si tristo
suoni agli orecchi miei? perché mi stringi
5si forte il cor, che a lagrimar m'induci?
E pur lieto sei tu; voce festiva
della speranza: ogni tua nota il tempo
aspettato risuona. Or, cosi lieto,
al pensier mio sembri un lamento, e l'alma
101mi pungi di pietà. Cagion d'affanno
torna il pensier della speranza istessa
a chi per prova la conobbe...