Pagina:Lettera di Sebastiano Ciampi sopra tre medaglie.djvu/17

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

9

non ne fu altro il motivo, che la maggior comodità del commercio di terra o di mare.

Ma per dare al mio sogno qualche appoggio probabile farei osservare che chiamandosi da Frontino (l. c.) l’antichissima Lucca Oppidum .... situ .... tutum, non sembra che questa prerogativa s’adatti bene alla presente situazione; ma che piuttosto convenga ad un luogo elevato, e d’accesso difficile. Sebbene ai tempi di Frontino fosse Lucca probabilmente nel sito che, presso a poco ha in oggi; è peraltro cosa sicura che egli prese da memorie antiche quel che ne scrisse. Né imporre ci debbono gran cosa gli avanzi di muraglia urbana o altro fabbricato che mostrano una costruzione solita degli Etruschi; poiché è ormai fuor di questione che anche i Romani usarono quel modo di edificare, e poteron esser quelle le prime mura della nuova città, che i Lucchesi divenuti Romani vi fabbricarono. Ma ritornando all’argomento, sebbene non sia in verisimile che Lucca aver potesse la sua zecca; ciò non ostante, la totale mancanza di monumenti sicuri, o almeno molto probabili, le poche, per non dir punte, notizie dello «tato di lei al tempo degli Etruschi, o dei Liguri, sono tutti i motivi che le debbono far cedere a Luni qualunque pretensione sopra le medaglie o monete con la lettera L iniziale trovate in Toscana, specialmente in quel tratto che rimane nel territorio Lunense e Lucchese.

E che dovrà poi dirsi se molte delle medaglie credule aver impressa la L, abbiano invece la P per le ragioni indicate di sopra? che la P possa confondersi con la L l’osservò già il dottiss. Lanzi: che poi veramente molte medaglie credute incerte, o attribuite probabilmente a Luni per li pretesi emblemi dì quella città, si debbano ascrivere a Populonia è l’opinione del chiarissimo Sig. Sestini. Perciò che appartiene alle nostre, egli vi ravvisa senza dubbio la fabbricazione delle officine di Populonia, e lo stesso argento solito d’esser ivi adoprato. Alla sua opinione soscrive pure il dotto antiquario Sig. Ab. Gio. Batista Zannoni, ed io pienamente ancor vi acconsento. La lettera Lettera di Sebastiano Ciampi p17.png per iniziale di Populonia si