Pagina:Lucrezio e Fedro.djvu/224

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
210 Lib. III. Fav. XX.

     5Seco in cerca condurre avean costume.
     Da fatiche e percosse ucciso, timpani
     Del cuojo scorticato ne formaro.
     Da un lor diletto la cagion richiesta:
     Lusingava costui (disser) sua speme,
     10Che morto fora da percosse immune:
     Pur a lui morto altre soffrirne è forza.


Il Fine del Terzo Libro.