Pagina:Malombra.djvu/308

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
 
— 304 —
 


— È finito. Creare ancora, creare fantasmi di quanto ho desiderato invano, lasciare un ricordo, un’eco dell’anima mia profonda e partire attraverso gli abissi per qualche stella lontana da cui questa terra dura non si veda nemmeno! Dio, gli uomini, la giovinezza, la fede, l’amore, tutto mi abbandona.

Vi scrisse sotto:
— 29 aprile 1865.
Spero.