Pagina:Marinetti - Teatro.djvu/344

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search







Seconda sintesi

IL CLUB AZIONE - FISCHIO

Stanza sotterranea scialbamente illuminata dalla buca del suggeritore che si apre nel soffitto sopra una scala di ferro a chiocciola. Sui muri appaiono dipinti enormi zufoli d’argento soffiati da guance gonfie.

Mario Applausi

ruzzola giù con Giulio, si rialza mentre Giulio rimane a terra inerte:

Disperazione! Sparire dagli avvisi murali! Fossi almeno rimasto come suggeritore! Godrei un poco la luce della ribalta. E mi divertirei a conversare con i piedi elefanteschi della eterna suocera! Brutto mestiere! Studiare i vacillamenti del caratterista che beve e i reumatismi del brillante! Perdersi coirne un faro nella memoria nebbiosa della grassa amorosa! Nutrirsi di polvere, mentre attori e attrici si stiracchiano per conquistare il centro magnetico del palcoscenico. I due amorosi fingono di amarsi ma si odiano. Strette di mano, paroline, segni convenzionali. Si tratta di seguire meccanicamente il testo senza preoccuparsi del senso! L’intonazioine, soltanto


343