Pagina:Marinetti - Teatro.djvu/547

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


due secoli di muffa verde. Ingegnosissima, se vedeste! Le ruote trasudano tempo e condensato... Una specie di burro sauro che la macchina stessa spalma sui nuovi pezzi costruiti. Ci sforzeremo di evitare l’introduzione di nuovi pezzi. Tutto sarà fatto utilizzando i pezzi vecchi congiunti mediante saldature a muffa elettrizzata.

Mollazzon

Sarà questa muffa vera o artificiale?

Furr

Domando il permesso di evitare questa discussione sul vero e l’artificiale. Esigerebbe cent’anni di vera muffa.

Mollazzon

prestando l’orecchio a un rumore insolito:

E’ questo il rumore del vostro Passatificio?

Furr

No, sono i tarli che riprendono contatto con le macerie. Questo però è diverso. Sentite? E’ il pianto degli ambasciatori delle Nazioni in gramaglie. Se continua lo utilizzeremo con le lagrime degli amanti ricchi e le capigliature delle Veneziane nostalgiche per accarezzare cadenzatamele il singhiozzo delle lagune perfettamente riprodotto. Cosi in dieci giorni vi serviremo pronta in tavola la vostra vecchia Venezia.

Mollazzon

La proposta mi seduce. Cosa domandate in compenso? Non discuteremo certo sul prezzo.


546