Pagina:Memorie della Accademia delle Scienze di Torino, Tomo XXIX.djvu/532

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
116 monumenti geroglifici

titoli della rcgina Atari, il cui cnrtello e ripeliUo slno a treTohe, SOYio ’tspressi nelle tre diverse leggencle con maggiore o minor cslcnzionc, € dicoiio: approvi lu Dea sposa di Amonc, la regina spo.ia, grunda Signora del Cielo, rcggitrice delle regioni superiore ed inferiore (Jigliuola della Luna, la benefica Atari) vwificatrice ec. (fig. 3.) Le dottrine clie, in dipendenza de’ monumenti, e della tavola d’Abidos, ci siamo ingegnali di slabiHre intorno all’ origine e s«ccessione dei re Egizi della diciotte&ima dinastia, vengono avvalorate potentemente da un preziosissimo e non speralo stele, che nel inoinenlo in cui scrivo, venne scoperto nella doviziosa raccolta del Rcgio Museo. Per esso e confennato al re Amenoftep il posto ^assenatoli di capo e ceppo della dinastia Diospolilnna, e ncll’ ordino medesimo, quello pure de’ primi suoi succcssoi-i.

Lo stele venne eretto sotto il regno del re M isphra-Thoiitlitnosi, la cui imagine seduta, e colle inscgne reali, si scorge scolpila nella parte inferiore del quadro. II cartello del suo preiionic e posto sopra il capo di lui, dietro il quale e rappresenlato, seduto, col iior di lolo in mano, un suo figliuolo dcfunto per nome Pset, per oagione del quale venne, credo, dcdicaio lo stele. Nella sua parte euperiore e un altro re, che il cartello prcnome poslole al dissopra ci fa riconoscere pel Alephres, Men’s, o ThoiUhmes, della cni bellissima statua colossale del Miiseo dovremo parlare fra poco. I suoi titoli sono: Dio Grazioso amato da Amonra Re degli Dei. Il re pure seduto che segue immetliato, del quale faremo eziandio conoscere una magnifica e conservalissima statiia colossale, e qnello die r Egiziano Manetone c\\vAvaai Chebvon, e sulla statua sua e nominato ThoiUhmes. II suo capo e ivi ornato colle insegne del Dio Fta Soccari, leducpenne, il globo, e le corna; ed il cartello suo prenome e acrompagnato dai titoli Dio Grazioso {pffcrto al gran Sole delt uiwerso) vivificutore come Fre per sempre. Dirimpetlo a quesli due ultimi, e nell’ altra estrcmila del quadro superiore, sono sitnali, come in posto d’ onorc, il re Amenoftep e la regina sua sposa. Il consueto cartello prenome del re, porta annessi i