Pagina:Memorie storiche della città e del territorio di Trento.djvu/39

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

e del territorio di trento. 21

larono sì crudelmente e per sì lungo tempo. Anche nella nuova lega, che strinsero le città lombarde l’anno 1225 contro l’Imperatore Federico II., non ebbe alcuna parte Trento, come non si sa, che abbia avuta alcuna parte nelle famose fazioni, che tanto lacerarono l’Italia, Guelfa e Ghibellina.


CAPO III.
Memorie Storiche dall’anno 1219
fino all’anno 1274.

A Federico Wanga succedette, come detto abbiamo, nel Vescovato di Trento Alberto ovvero Adalpreto III. eletto nel fine dell’anno 1219. Egli riparò ed ampliò il borgo di Egna, come attesta il seguente documento «.... Anno Domini 1222 Indict. 10 die Veneris tertio exeunte Julio in Burgo de Egna .... Cum Dominus Albertus Dei gratia Trid. Ecclesiæ Venerabilis Episcopus vidisset destructionem Burgi Egne ab inferiore parte capitis per flumen Atesis, ideoque dixit se velle longare dictum Burgum de Egna de superiore capite ....» Può vedersi tutto intero questo documento registrato nel libro Monumenta Ecclesiæ Tridentinæ pag. 54.

Il Vescovo Adalpreto III. non regnò che anni quattro, e dopo la morte di lui sul fi-