Pagina:Memorie storiche della città e del territorio di Trento - parte prima.djvu/111

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
100 memorie storiche

occasu non quidem locus, sed planities, ubi campus Rotalianus.... inter Anaunium et Tridentum situs, ubi Nosius fluvius in Athesim confluens.... in quo Regillonem Comitem Longobardorum a Craminichis Francorum Duce peremtum prodit Paulus.... et Anagnis castrum, quod quia Francis se dederat, Regillo vastaverat. Naunes Plin. lib. III. 20. Naunium Joan. Pirius Pint. de vitis Pontificum Tridentinorum lib. 6. Usuardus 29 Maii Ss. Martires Sisinium, Martirium, et Alexandrum Mediolanum profectos auctore S. Paulino scribit, e S. Maximo Episcopo Thaurinate sermone I. de S. Alexandro inter anecdota cl. Muratorii Tom. 4. pag. 74, ubi in Anauniæ regione. Minime ergo dubitandum, quin sit Anagnis Castel Nan ad dexteram Nosii, ut in Magini Tabula 31. Supra trans Nosium Maletum. Paulo III. 30. Malè trans Nosium in Magini Tabula. A tutto ciò soggiunge il ch. Abate Tartarotti nella citata lettera al Preposto Muratori §. III., che rettamente il Padre Beretti interpreta l’Anagnis di Paolo Diacono Castel Nano nella Valle di Non.

Egli è indubitato inoltre, che i tre santi Sisinnio, Martirio, ed Alessandro riportarono in Val di Non predicando la fede di Cristo la palma del martirio nel luogo, ove ora è S. Zeno, ed ove è il tempio, che fu poi in loro onore fabbricato. S. Vigilio Vescovo di Trento nell’epistola ad Joannem Constanti-