Pagina:Memorie storiche su la vita gli studj e le opere di Lionardo da Vinci.djvu/15

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
4 MEMORIE STORICHE

me, oltrecchè varie notizie già in altro tempo da que’codici io avea tratte, l’amico mio e collega professor Venturi, ora Ministro della Repubblica Italiana presso l’Elvetica, con occhio di colto Fisico, e valente Matematico qual egli è, potè colà esaminarli, e ’l fece, pubblicandone poi un Saggio1, di cui varrommi; giacchè riguardo alla parte scientifica poco si estesero le ricerche del nostro Oltrocchi.

Non devo quì omettere che raccolse Oltrocchi quelle note per secondare i desiderj del ch. illustratore di Plinio sig. conte Anton-Giuseppe della Torre di Rezzonico, il quale, avendo avuto uno scritto inedito del celebre suo concittadino Monsignor Paolo Giovio contenente una compendiosa vita d’alcuni valenti artisti del secolo xv e fra questi del nostro Lionardo da Vinci, volea pubblicarlo corredato di quante notizie potea raccogliere a loro spettanti. Egli non pubblicò mai nulla; ma intendo dal coltissimo Cigalini suo nipote ed erede degli scritti suoi, come delle sue sostanze, esservi di fatti il manoscritto di Giovio arricchito di copiose note dell’illustre suo avo, ch’egli pubblicherà forse un gior-

  1. Essai sur les ouvrages physico-mathématiques de Léonard de Vinci avec des fragmens tirès de ses Manuscrit apportés de l'Italie etc. Par J. B. Vnturi etc. A Paris, chez Duprat. An. V. 1797. in 4. fig.