Pagina:Memorie storiche su la vita gli studj e le opere di Lionardo da Vinci.djvu/175

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
164 MEMORIE STORICHE

A Pietroburgo. La tavola ch'era dell'ab. Salvatori1.

In Inghilterra. Il quadro della Concezione cotanto commentato dal Lomazzo, che stava dianzi nella chiesa di san Francesco in Milano; e quì pur era presso il can. Chiesa una bella tavola della B. Vergine, ad un Inglese venduta non ha molto.

Un altro Inglese ha pur comperata la tavola della disputa di G. C. ch'era in casa Aldobrandini.

All'Aia v'è la figura di bella matrona.

In Germania v'ha nella galleria imperiale di Vienna la tavola della Natività di Nostro Signore2 e una Erodiade.

Presso il principe di Kaunitz la mentovata Leda.

Nella galleria del principe di Lichtestein la bellissima testa del Salvatore commendata da Winkelmann, come un modello di perfetta bellezza virile3.

XLIII. Veggonsi alcune pitture attribuite a Lionardo, che di lui non sono indegne, e ne mostrano la maniera; ma da taluno negasi loro questa gloria, perchè sono sulla tela anzichè sulla tavola, e a tempra anzichè ad olio. Dell'insussistenza di questa ragione però ognuno dee persua-

  1. Pag. 114.
  2. Pag. 64.
  3. Pag. 68.