Pagina:Milani - Risposta a Cattaneo, 1841.djvu/122

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


112

I ia

stria, ed i sostegni delle ruotaje di legno! Come mai questo? Come mai ciò che è opportuno pel ponte della Laguna, non può essere opportuno per le ruotaje? Come mai seguirsi un principio cT arte nel ponte di Venezia ed un altro principio d’arte nelle ruotaje? Questi essere dubbii gravi sui quali una diligente amministrazione, prima di prendere impegni, dovrebbe darsi qualche pensiero.

E le guide di ferro averle io proposte di soli 27 chilogrammi al metro corrente: non poter darsi, non poter darsi, doversi accrescere quella partita per lo meno di un quinto, doversi accrescere di parecchi milioni.

363.° Gli ingegneri in capo, gli ingegneri operatori, gli ingegneri assistenti possono commettere degli errori di livellazione senza per questo cessare di essere, se lo erano prima, dotti, abili, diligenti ingegneri, senza che le opere loro anteriori, contemporanee, o posteriori all’errore, perdano di pregio e di fede. E questo non perchè rilevare un profilo di livellazione e ridurlo sotto ad una stessa orizzontale sia un 7 ardua e difficile operazione del mesti er loro, chè anzi ella è una delle operazioni più facili del mondo ) ma perchè tutti possiamo sbagliare, perchè tutti possiamo soffrire delle distrazioni, malgrado la più svegliata nostra volontà di evitarle, singolarmente se si tratta di cose noiose e di numeri, come appunto è l’affare delle livellazioni.

Per tacere di tanti altri, un errore di livellazione si è anche commesso nel progetto della strada di ferro da Manchester a Liverpool(i), senza che per questo gli ingegneri che ne ebbero parte abbiano cessato di essere quei distinti e dotti uomini che sono, senza che per questo la loro fama europea si menomasse: e si potrebbe scommettere che qualche giornalista getterebbe a due mani sul fuoco tutti gli articoli che scrisse, compresi quelli stampati nel Politecnico, per mutarsi con uno degli ingegneri della strada da Manchester a Liverpool, malgrado il loro errore di livellazione.

E si può anche equivocare nelP applicazione di una orizzontale ad un profilo di livellazione, senza che per questo venga bandita la croce addosso, e senza che per questo la verità della livellazione si alteri, perchè la posizione della orizzontale dei profili è un fatto arbitrario dipendente dalla volontà dell’ingegnere, e indipendente affatto dai rilievi di campagna, sopra i quali il profilo di livellazione si fonda.

364° E tutto questo l’ho detto in nome della verità, e non perchè io abbia bisogno di ricorrervi in questa circostanza.

Nei miei profili di livellazione a stampa non vi sono nè errori di livellazione, come alcuni, per ignoranza o per, malignità, divulgarono^ nè sbagli nel connettere alla linea principale il braccio di TrevigUo, o nel riferimento delle orizzontali, come scrive il dottore Cattaneo alla pagina 19 della di lui Rivista. Vi è nè più nè meno che un errore di copia passato inevitabilmente nella stampa.

365.° I profili di livellazione a stampa sono due, uno per la linea principale, l’altro per la diramazione di Bergamo.

(1) Annalet des ponU et chaussées. Tome premier. — Chemin de fer de Liverpool a Manchester. Nólice hi.torique.

— Par M. Henry Booth, trésorier de la compagnie, pag. 18. Google