Pagina:Milani - Risposta a Cattaneo, 1841.djvu/256

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


cxiv

Allegato Il a.

Verona, 3 novembre i84o.

Alla rispettabile Direzione delti. R. privilegiata strada di ferro ferdinandea lombardo-veneta.

L’ingegnere Giovanni Milani.

1. ° Il giorno 24 ottobre p.° p.° il nobile signor Spiridione Papadopoli e il signor Giacomo Biffi, direttori, ed il signor Emilio Campi segretario della sezione lombarda, mi rimi Allegato uh*, sero qui in Verona la lettera N. 217-259 del 20-523 ottobre di cotesta rispettabile Dimbne.* cUa Dl "rezione, con cui essa mi invita ad imprendere la direzione e presiedere i lavori che si stanno per intraprendere per la costruzione della strada di ferro da Venezia a Milano, ed intanto per quelli della parte da Mestre a Padova.

2. ° Da questo foglio della Direzione non apparisce se con queir invito la Direzione intenda:

di chiamarmi al soddisfacimento di un mio obbligo;

oppure a dar con ciò uno spontaneo segno di deferenza al buon esito della impresa!

distinzione indispensabile alla conservazione dei miei diritti verso la società e verso la Direzione.

E quel foglio evita con tanta cura di far cenno del mio contratto 18 gennajo 1838

stipulato con la Direzione, degli atti che lo precedettero e lo seguirono fino al giorno

d’ oggi, e dei diritti che da tutto questo mi emergono, che stando ad esso foglio si direbbe:

che nessun contratto esiste tra la Direzione e me;

che nessun obbligo hanno la società e la Direzione verso di me;

Allegalo gg, 10 non h° diritto di avere, non già la semplice direzione, la semplice so preliminari del pra- intendenza delP opera* alle quali ora mi si chiama, ma la suprema direzione deicontratto 14 ago-’ r / j. i r sto i83;, art a.°l opera;

con^auo°i8^en- e di avere la suprema direzione di tutta la strada seguendo il progetto da me

najo i838, arti- creato, e Sovranamente approvato, e non soltanto di una parte di essa.

coli 4.° Mi è dunque di nuovo indispensabile, a chiarezza ed a giustizia di cosa, a lume

di tutti, ed a guida dei giudizii che sul mio conto si fanno, di ripetere nuovamente quali sono i diritti miei verso la società.

Allegati^, £?,c, Pel carteggio corso tra la Commissione fondatrice (composta delle stesse persone che

/), E, f 9 G, H. formano ora la Direzione, meno il nobile signor Spiridione Papadopoli ed il signor Giacomo Biffi)., tra la Commissione fondatrice, replico, e me, dal 19 aprile 1836 sino al 26 marzo 1837;

Allegato EE. per V offerta fattami dalla Commissione fondatrice il 15 e 18 maggio 1837;

Allegato FF. per la susseguente mia accettazione del 25 maggio;

Allegato GG. P er 1 preliminari del contratto del 14 agosto 1837 - convenuti e stipulati tra l’amico

mio Paleocapa, ed i signori Bigaglià e Zannona come membri della Commissione fondatrice -accettati dalla Commissione fondatrice (*) - sottoposti poi all’approvazione del primo congresso degli azionisti, di quello del 21 agosto 1837, dal presidente della Commissione fondatrice signor Rt»li;

(*) Rapporto del presidente all’assemblea per la strada ferrala da Venezia a Milano, tenutasi in Venezia il giorno ’ai agosto 1837. - Venezia, tipi del Gondoliere, i83^ Google