Pagina:Muratori-Cristianesimo Felice-vol 2-1752.djvu/8

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


PREFAZIONE. 7‘

s’è fatto, e fi fa tuttavia in tante par. ti della Terra da innumerabìli Servi di Dio , che dedicano tutti {e fiofii a quefio incomparabil efercizio, diCa-‘ rità. Crifiìana, non pochi dè’ uali an. con fon giunti alla Corona el Mar— tirio-in- sìnfanto impiego. Ognun fa, che ineredibili fpefe faccia ogni anno la Romana: Congregazione di ‘Propas ganda , per mantener le {acre Miifioo ni ìn' più'paefi dell’Afia, deil’ Afirica , e dell’Europa ,' quante ancora i Re‘Crì‘l fiianilfimì-e il Clerodi Francia; e quan- te i piiflìmi Regnantidi Spagna ,-e Pur. togallo per altre infigni Mifiionî , e mail fimamente fra i Popoli Americafii . Di tali prodezze abbonda" il fanto zelo, e la generofa Carità de’Cattolìci , com. provando anche con ciò, che prefi'o di noi è la Vera Chicfa di Dio,’ la cui ptim cipal divifa ha da effere quella della Carità . Che a sì fatta glofiae .fervigio delle Anime afpirino poco ‘0 nulla iCri- _ 'fiian-i-non Cattolici, intentìtuttìalfolo pubblico e privato lucro terreno , afiìi. notorio am 'fembra.“ v- ' i I ':

Intantoa rà V. E. offervato, che do-

ve‘