Pagina:Neera - L'amor platonico, Pierro, 1897.djvu/34

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


chiamo l’attenzione dei lettori—che io sottoscrivo in massima alle due sentenze: credo cioè che non sia nelle attitudini della donna e nemmeno nei suoi bisogni il sentimento puro della bellezza e credo che le più nobili simpatie fra uomo e donna abbiano una occulta radice nella attrazione naturale. Ma che perciò? Quante attitudini si sono modificate dal giorno in cui il primo uomo nudo sulla terra dovette lottare cogli animali e quanti bisogni nuovi sorsero, quanti ne sorgeranno! Giudicare di questioni morali col criterio che ne avevano gli an- 3° 'HTgitizecTBy GOC: