Pagina:Neera - L'amor platonico, Pierro, 1897.djvu/46

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


concedo che novanta su cento amori che sbocciano abbiano breve vita, a qualunque categoria appartengano; e vi concedo che sui dieci duraturi cinque stiano uniti per una oscura catena sensuale di cui l’abitudine ha ribadito il chiodo; volete concedermi gli altri cinque per i casi che vi verrò dimostrando? Se si, siamo dunque pari ed è tutto quello che io pretendo, non per dimostrare che l’amore platonico sovrasta l’altro, ma per rivendicare il suo diritto alla vita ed all’arte.

Qualunque poesia, anche la più fantastica e trascendentale, si uni-