Pagina:Neera - La Regaldina, Madella, 1914.djvu/188

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 184 —


Matilde finalmente si accorge di essere inseguita; fa due o tre balzi, si ferma un momento, e ripigliando la corsa impetuosa salta nel mezzo della gora, dove l'acqua era più profonda.

Daria impietrita d’orrore vede galleggiare per pochi istanti il suo corpo, poi sparire nelle onde cupe.

· · · · · · · · · · ·