Pagina:Nicolò Toneatti - Guida del viaggiatore per la città e per li dintorni di Trento, 1837.djvu/47

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

45


capitano, quattro commissarj, un segretario, un cassiere, un protocollista, un registrante, un medico ed un ingegnere con un aggiunto, oltre gli impiegati di cancelleria, e di servizio.

2.° Magistrato politico-economico dell'i. r. città di Trento, e suo distretto, Contrada Larga N. 497, composto di un Podestà, due consiglieri, un segretario un attuario, un protocollista, due raggionieri, ed un ricevitore comunale, oltre i consiglieri onorari, la rappresentanza comunale, gli impiegati di cancelleria, ed i servi. L’arma del civico Magistrato è un’aquila colle ali distese.

3.° Ordinariato vescovile, Contrada S. Vigilio N. 378. È sotto l’immediata direzione di S. A. R. il Principe e Vescovo, il quale per lo più ne affida la cura al vicario generale da lui scelto, e dal governo confermato. Viene assistito da un sommo scolastico, e da varj consiglieri concistoriali. V’è un cancelliere, un segretario, e più attuarj.

4.° Congregazione di carità. Consta di un amministratore, un ragionato, e più scrittori, i quali dipendono da un consi-