Pagina:Notizie sulla Guerra della Indipendenza d'Italia (Monitore Toscano).djvu/4

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

4


N. III.
Monit. 101.


Torino 1 maggio ore 10 ant.S. M. il Re col suo Stato Maggiore è partito alle ore 9 per assumere il comando dell’esercito. Jeri alle 3 pom. Novara fu occupata dagli Austriaci che si avanzano verso Vercelli. Ad Arona gli Austriaci ruppero i fili elettrici e ripartirono. Si sono ingrossati a Vigevano tenendo gli avamposti sul ponte del Ferdoppio a San Marco. Da Torino sono questa mattina partite delle truppe francesi per Alessandria. Altre truppe di linea giungono con due batterie.


N. IV.
Monit. 101.


Torino 1 maggio sera – Mortara fu occupata da 2000 Austriaci; Novara da 400 di fanteria, e 50 di cavalleria. Nessun movimento notevole su Vercelli.

Quasi tutte le truppe di Piacenza sono partite. Gli Austriaci hanno proclamato lo stato d’assedio.

Truppe son giunte a Corte: allora partirono per Pavìa. Giulay assisteva al Gravellone al loro passaggio.

Il nemico sembra concentrarsi sulla riva sinistra del Po. Il generale francese Bouat è morto ieri improvvisamente a Susa; oggi gli sono stati resi gli onori funebri.

Continua l’arrivo dei Francesi a Torino e