Pagina:Notizie sulla Guerra della Indipendenza d'Italia (Monitore Toscano).djvu/5

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

5

a Genova e la successiva loro partenza in mezzo alle acclamazioni entusiaste delle popolazioni.


N. V.
Monit. 101.


Un dispaccio telegrafico di Genova 2 maggio a ore 4 e 5 antim. porta:

« Parma si è pronunciata. La truppa vuole unirsi al Piemonte, o farà causa col popolo. La famiglia reale e la duchessa sono fuggiti. È creata una reggenza nei ministri. – Si crede che il popolo ricuserà la reggenza. Si opera senza disordine. I Francesi sono in Genova più di 52,000 e gli sbarchi continuano.

Da Susa i Francesi discendono in masse su Torino. Gli Austriaci si avanzano su Chivasso e sulla Scrivia. Siamo pronti a riceverli.


N. VI.
Monit. N. 102.


Torino 2, ore 10 ant. – Continua il movimento di truppe austriache verso la Sesia. Vercelli secondo le ultime notizie non era occupata. Nessun indizio per ora di movimento dell’inimico sulla sponda destra del Po. Continua l’arrivo dei Francesi. Gli Austriaci hanno aumentato la guarnigione ed il materiale di guerra d’Ancona.


N. VII.
Monit. N. 102.


Torino 2 maggio, ore 10 pom.Giulay ha pubblicato un proclama ai popoli Sardi. Dice