Pagina:Notizie sulla Guerra della Indipendenza d'Italia (Monitore Toscano).djvu/64

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

64
 
 


tero ed andar diritto per la strada di Melegnano a Lodi.

« Che finalmente la 3.ª divisione dello stesso corpo si dirigerebbe direttamente su Melegnano e prenderebbe d’assalto la città, in concorrenza della 1.ª e 2.ª divisione, dal momento che il fuoco della nostra artiglieria vi avrebbe sparso il disordine.

« La 7.ª divisione, lasciando Melegnano sulla sua sinistra, ebbe ordine di portarsi sopra Cerro, la 2.ª e la 3.ª sopra Sordio; dov’esse dovevano mettersi in relazione col 2.° corpo, che, per Dresano e Casalmajocco, vi si dirigeva ugualmente.

« Perchè queste combinazioni potessero avere un pieno successo, occorreva che il tempo non mancasse al loro sviluppo, e, prescrivendomi d’operare lo stesso giorno della mia partenza da S. Pietro l’Olmo, V. M. rendeva il compito più difficile, giacchè la testa della 3.ª divisione del 1.° corpo non potè entrare in linea che a tre ore e mezzo, tanto la strada era imbarazzata dai convogli del 3.° e 4.° corpo.

« Intanto a due ore e mezzo io diedi l’ordine al Maresciallo Mac-Mahon di marciare sopra San Giuliano; egli non vi trovò il nemico, passò il Lombro a guado, sebbene un ponte fosse indicato sulla carta a Carpianello, e continuò il suo movimento su Mediglia.