Pagina:Notizie sulla Guerra della Indipendenza d'Italia (Monitore Toscano).djvu/68

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

68

pio nominò una Commissione governativa e mandò inviati al Re Vittorio Emanuele pregandolo ad assumere il governo del paese.

Nessuna notizia di operazioni militari.


N. LXXX.
Monit. N. 142

Torino, 10 giugno, ore 10 di sera. – Continua il movimento di ritirata degli Austriaci dietro l’Adda.

Essi hanno definitivamente sgombrato Pavia, e dicesi anche Lodi.

Gli eserciti alleati si avanzano.

Garibaldi occupò la mattina del dì 8 Bergamo, che il nemico aveva abbandonata la notte.

Saputo che 1500 Austriaci muovevano da Brescia, mandò loro incontro un distaccamento, che sebbene in numero molto inferiore, con poche perdite nostre gli sbaragliò.


N. LXXXI.
Monit. N. 142

Torino, 11 giugno, ore 11,40 ant. – Particolari del fatto d’armi di Melegnano.

Il combattimento durò 3 ore. Il nemico, attaccato di fronte dalle divisioni Bazaine e Ladmirault, oppose energica resistenza.

Cacciato alla bajonetta di trincea in trincea, di casa in casa, ritirossi lasciando il terreno coperto di morti, un cannone e mille prigionieri. Il primo reggimento Zuavi e il 33.° di linea fecero perdite sensibili; il colon-