Pagina:Nova polemica.djvu/101

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

prologo. 73

E dopo tutte queste chiacchiere abbiate pazienza se mi resta ancora qualche cosa da dire.

Ruppi la lancia pei veristi, feci un bel castelletto di carte dove fortificai gli argomenti della scuola nuova. Ma la lancia fu di legno dolce ed il castello con un soffio rovinerà. Infatti, tutte queste distinzioni di veristi, realisti, idealisti, scuola nuova, scuola del Manzoni, e simili sonanti parole, non sono che vane apparenze, flatus vocis, imaginati e fatti apposta per leticarci sopra e sfogare il vapore battagliero che, dal Caro in qua, fuma su dai fegati letterati in Italia.

Chiacchiere.

Nova polemica-pag046.png

Altro è l’intento d’un libro, altro è l’arte con cui fu scritto.

Mi pare che se facciamo una critica d’intenzione siamo fuori del campo letterario. Mi pare che sia lecito il dire che le commedie del Sardou sono perniciose alla frigidità delle ragazze, ma mi pare anche che questa non sia