Pagina:Panegirico a Trajano.djvu/101

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
102 PARIGI SBASTIGLIATO.
VIII.


Donde han mai l’ali? qual non visto Nume
     Dei respinti al furore ali ministra
     Ad inaudito volo?
     130Ecco sgorgare, impetuoso fiume,
     Il gran popol da destra e da sinistra,
     Irresistibil stuolo.
     Leggieri più che ventilate piume,
     Oltre al ponte primier varcati in frotta
     135Già stanno: ivi urti, e palle, ed urla, e morti,
     E morenti, e risorti;
     Null’uom sa il come; ecco allentata, e rotta
     La catena che in alto ratteneva
     L’ultimo ponte. ― Oh generosi, oh forti,
     140Voi che sovr’esso, che a stento cadeva,
     D’audace slancio ascesi,
     Primi sboccar nell’empia rocca ardiste! ―
     Lor nomi indarno io chiesi,
     Perchè il debito onore a lor si acquiste.