Pagina:Panegirico a Trajano.djvu/98

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

PARIGI SBASTIGLIATO. 99
V.


Oltre l’usato il Sol sereno sorge
     A rischiarar queste beate spiagge;
     75E spettacol sublime,
     Agli occhi miei sì desiato, porge.
     Con bella antiqua mescolanza, in sagge
     Torme, uno stuolo imprime
     Rispetto, in cui la securtà risorge.
     80Rimiro io fatti i cittadin soldati;
     E più strano miracolo ai dì nostri
     Fia che in un mi si mostri,
     Nei regj sgherri a cittadin tornati.
     Già insieme tutti, a calda prova ognuno,
     85Gl’impotenti sfidaro aulici mostri. ―
     Ma, se matrona non si veste a bruno,
     Dei satelliti soli
     Non basta il sangue a rammollir lo scettro;
     Nè fia che in corte voli
     90Terror, se non vi appar nobile spettro.