Pagina:Poesie varie (Pascoli).djvu/54

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
32 poesie varie

ELEGIE


i


Vorrei morire, esser morto vorrei,
          ma lontano lontano di qui:
nel breve campo ove dormono i miei
          4ove canta, tra i pioppi, il Luì.

So che un soave dormir sarà il mio,
          so che il mio sarà un dolce sognar:
udrò la guazza con vasto brusio
          8sulle acacie odorose crosciar.

E sognerò nella notte serena
          che mi vengono amici a veder;
che fruscia e stride il trifoglio e l’avena
          12per migliaia di passi legger.

Sotto le stelle non son margherite
          che fan tutto lo spiazzo albeggiar:
sono fanciulle di bianco vestite
          16e le sento parlare e cantar... :