Pagina:Praga - Le madri galanti.djvu/131

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


. ATTO QUINTO

Salotto nell' appartamento di Enrico Salvi. - Una porta o destra, altra a sinistra - una più grande in mezzo.

SCENA PRIMA. Salvi, Camilla — seduti a un tavolino. Salvi. (leggendo). Possa, la donna tua farti beato Coi lieti occhi amorosi; A te, fidata consigliera, allato In atto di benigno angelo posi E nell'amor ti sia Come perpetuo lume in dubbia via. Ma tu non ascolti. A che pensi? Camilla. Me lo domandi? e tu stesso, povero amico a cosa pensavi? le tue labbra leggevano, ma la tua mente era altrove.- Partire, abbandonare la nostra bella casetta senza aver riabbracciata mia madre, e sapendola in collera an