Pagina:Praga - Le madri galanti.djvu/9

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 9 —


Modista.

Allora tutto è convenuto. Quanto alla stoffa (ripiegando la stoffa) la è davvero magnifica.

Anna.

Ho voluto arrischiare il rosa per un’ultima volta.

Camilla.

Mamma, e la veste che il papà ti disse or ora ch’io avevo bisogno?

Anna.

Oh! a proposito, madama Leblon, fatemi il piacere di procacciarvi un tessuto semplice molto per far un vestito a mia figlia.

Modista.

Di che colore?

Anna.

Oscuro.

Modista.

E il vestito un po’ scollato forse, alla vierge?

Anna.

No, no, accollato, molto accollato, e comodo assai: i fanciulli vogliono star comodi.

Modista.

Quell’ultimo che le ho fatto andava bene, mi pare.

Anna.

Non hai cresciuto d’allora, Camilla?

Camilla.

Cresciuta? Son due anni che non cresco più, mamma.