Pagina:Proverbi, tradizioni e anneddoti delle valli ladine orientali.djvu/83

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 79 —

gean sů per quī crëp tan snèll quʼ ël pé, quʼ ël sī lèvi: nia dʼ inrè vales pa les domë́nies o les atres fèstes da Půz itĕ dal léc dĕ Champë́i1 e dĕ Crespë́na2; col bèll temp sen vales, colla tempèsta vë́gneles; tan maladëttes èlles pa, quĕ sů champ per l plů rèsta zenza dan, menter quĕ quī di atri vegne důt reviná. Tĕ les ternedů́res quʼ ëlles vë́nne èl asquéš dagnòra n cipl dĕ chavë́is in tʼ a mèz, quĕ porta gran desgrazia a quī quĕ les compra. Dĕ nètt èlles per l plů tĕ Val, quʼ ëlles balla, chanta, mangia e bë́ie; scʼ an va illó itĕ, pon pa per l plů odëi la chasòtta sdlominan inquina lʼ Aimaría, mo al pru̥m bót dela campana alden na stloppetada, spo vèghen gean sů n fu̥m dër spës, e n menůt dô è důt quīt e scůr. Dĕ di spo dormeles gian, prinçipalmë́nter tĕ dlīša tratan la perdica, dĕ maniera quĕ les ëlles quĕ cigna inscí col chè tan i offizi è scialdi da sospetté; perció sĕ dë́ssen stravardé3 da dĕ tales. Al bal pë́ieles ia, quan quĕ důtʼ è a dormí; spo vales fora in chasada fůc, va sůn frogoré, sĕ tole

aiuto. Delle volte se le vedono salir le montagne con tale prestezza, che sembrano lepri; non di rado le domeniche le altre feste sene vanno sul monte Puz, dove ci sono i laghetti di Champéi e Crespéna; partono col bel tempo, ritornano colla gragnuola; sono poi tanto furbe, che i loro campi restano per lo più illesi, mentre quelli degli altri vengono del tutto rovinati. Nel burro, che vendono, trovasi quasi sempre un gomitolo di capelli, che portano grande sfortuna a chi lo compra. Di notte tempo sono per lo più nella Valle, ove ballano, cantano, mangiano e bevono; se si passa da quelle parti, edesivi per lo più la capanna4*) rischiarata sino all’Avemaria, al primo tocco poi si sente come uno sparo, dopodiché si vede salire un fumo denso denso, finché un minuto dopo tutto rimane quieto e nell’oscurità. Durante il giorno amano dormire, principalmente in chiesa durante la predica, cosichè le donne, che durante gli uffizi divini chinano sempre la testa sono assai sospette, perciò da donne simili

  1. Singole parti del monte Puz.
  2. Pascolo all’Ovest di Collfosco.
  3. stravardé (extra— vardé, cfr. Glos s. vardé) = guardarsi, preservarsi.
  4. Nella Valle c’è una piccola capanna per i pastori ed è la sola.