Pagina:Rivista italiana di numismatica 1891.djvu/153

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

il tesoro di andros 137

FOSDINOVO.

M. Maddalena Malaspina Centurioni (1667-69).


Rivista italiana di numismatica 1891 p 153 a.jpg


4. Luigino. — (Gr. 1.900-2.200. — Tit. 415).

D/* · MARCH · FOSD · BONIT · VNC · QNQ ·
Mezzo busto di donna a destra.
R/ — (Il sole) · INTER · SPINA · CERVLEA · FLORENT ·
Stemma coronato coi tre gigli di Francia, sopra i quali il lambello a tre pendenti. Ai due lati dello stemma la data 16-68 (Variante inedita).
Rivista italiana di numismatica 1891 p 153 b.jpg


5. Luigino. — (Gr. 1.800-2.300. — Tit. 440).

D/ — Come il precedente.
R/ — (Il Sole) · INTER · SPINAS · CERVLEA · FLORENT
Stemma c. s. Ai suoi lati 16-69. (Variante c. s.).

Poey d’Avant (op. cit., pag. 117, n, 5266), e Mantellier (op. cit., pag. 87, n. 103), pubblicano questo luigino, ma con delle varianti. Né l’uno, né l’altro accennano all’emblema del sole, che si vede chiaramente su questi due luigini di Fosdinovo.

Quest’emblema si trova in altre monete dei Malaspina. Lo vediamo su di un testone di Pasquale Malaspina pubblicato dal Montanari1, sul grosso

  1. Montanari Prospero, Nozze Malaspina-Giacobazzi. Reggio Emilia, 1887, in-4, pag. 22, n. 27; tav. II, 10.