Pagina:Rivista italiana di numismatica 1892.djvu/23

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

collezione ercole gnecchi a milano 19

moneta del Gabinetto di Francia un semplice Sesterzio o Gran Bronzo; mentre il diametro di 39 millimetri dell’esemplare ora descritto, il peso di 44 gr., ossia di doppio sesterzio, e il grande rilievo non lasciano dubbio alcuno sulla sua classificazione fra i medaglioni.


16. Medio Bronzo. – Dopo Cohen Coh. 932.

D/ — IMP CAESAR TRAIAN HADRIANVS AVG

Busto laureato a destra col paludameuto.

R/ — IMP CAESAR TRAIAN HADRIANVS AVG

Busto laureato a destra col paludamento e la corazza.


17. Gran Bronzo. – Dopo Coh. 1003.

D/ — IMP CAESAR TRAIAN HADRIANVS AVG P M TR P COS III.

Busto laureato a destra col paludamento e la corazza.

R/ - PIETATI AVGVSTI S C

La Pietà a destra con un vaso da profumo, in atto di riversarlo su di un’ara inghirlandata e accesa.


18. Medio Bronzo. – Dopo Coh. 1108.

D/ — HADRIANVS AVGVSTVS

Testa laureata a destra.

R/ — SALVS AVGVSTI COS III S C

La Salute a sinistra con uno scettro, in atto di nutrire un serpente che si svolge da un’ara.


19. Gran Bronzo. — Complemento del N. 1159.

D/ — HADRIANVS AVG COS III

Busto a destra col paludamento. Testa nuda.

R/ — VOTA PVBL S C (all’esergo).

Adriano togato e velato rivolto a sinistra in atto di versare una patera su di un tripode vicino a cui un fanciullo con un vaso nella destra o il simpulo nella sinistra. Dopo questi un vittimario sta abbattendo un toro. Nel secondo piano due suonatori di tibia.

(Tav. I, N. 6).