Pagina:Rivista italiana di numismatica 1892.djvu/39

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

collezione ercole gnecchi a milano 35


77. P. Bronzo Quinario. — Dopo Coh. 152.

D/ — MAXIMIANVS NOB CAES

Busto laureato a destra col paludamento.

R/ — PRINCIPI IVVENTVTIS

Galerio in abito militare a destra, con un’asta nella destra e un globo nella sinistra.


MASSIMINO DAZA.


78. Quinario di Bronzo. — Dopo Coh. 134.

D/ — MAXIMINVS NOB CAES

Busto laureato a destra col paludamento e la corazza.

R/ — PRINCIPI IVVENTVT

Massimino in abito militare che cammina a destra con un’asta e un globo.


COSTANTINO MAGNO.


79. Aureo. — Dopo Coh. 70.

D/ — CONSTANTINVS P F AVG

Testa laureata a destra.

R/ PERPETVA FELICITAS

Costantino in abito militare a destra, con uno scettro. Davanti a lui uno de’ suoi figli puro in abito militare con un trofeo, in atto di sollevare una donna (Costantinopoli?) inginocchiata. All’esergo SIRM.

(Tav. II, N. 9).


La leggenda PERPETVA FELICITAS non figurava ancora fra le leggende delle monete romane, comparendo per la prima volta su questo interessante aureo di Costantino. E, come è nuova la leggenda, sembrami nuova la rappresentazione, la quale potrebbe anche darsi che sia da interpretare differentemente da quello che ho fatto io: ma, accordando la rappresentazione colla leggenda, mi parve che il significato più ovvio fosse quello dell’imperatore con uno dei suoi figli, il primo coll’emblema del comando, il secondo con quello della vittoria, che offrono per-