Pagina:Rivista italiana di numismatica 1893.djvu/362

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

monete italiane inedite della raccolta papadopoli 313

dell’iscrizione; però ciò che manca al mio esemplare si vede sopra uno del Museo Bottacin pure imperfettamente; ma si possono completare in tal modo le iscrizioni e riconoscere che il principe è Ferdinando I e il feudo indicato nel rovescio è quello di Medole.

Di Carlo Gonzaga signore di Solferino, cugino e successore di Ferdinando nel principato di Castiglione, (1678-80) non possedo alcuna cosa che non sia conosciuta: ho invece due monete inedite di Ferdinando II (1680-1723) figlio di Carlo, ed ultimo principe regnante di Castiglione.


[immagine da inserire]


15. Argento (peso grammi 7.96).

D/ – Busto a destra: * FERDINANDVS • II • SAC • RO • IMPER.
R/ — I tre stemmi di Castiglione, Medole e Solferino posti 1 e 2, quello di Castiglione decorato del beretto ducale, nel campo sotto agli scudi piccola torre: * ET • CAST • PRIN MEO - MAR • SOL • DOM • ETC.

Questo bel pezzo di buon argento somiglia in tutto tranne nelle dimensioni al mezzo scudo descritto dal padre Affò1 dall’esemplare esistente nel Museo

  1. P. Ireneo Affò, Opera citata. — Zanetti G. A., pag. 312, tav. XIV, n. 34.