Pagina:Rivista italiana di numismatica 1893.djvu/372

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

monete italiane inedite della raccolta papadopoli 323

È questa una falsificazione audace dei quarti di Emanuele Filiberto1 che dalla collezione Morbio (n. 2588) è passata nella mia raccolta.

Rivista italiana di numismatica 1893 (page 372 crop).jpg


5. Mistura (peso grammi 0.75).

D/ — Testa a sinistra: * IVL CAE SAR • G M.
R/ — Santo vescovo in piedi che benedice:... GERVA SVS • CON.

Ecco un nuovo santo da aggiungersi all’elenco di quelli rappresentati sulle monete di Pomponesco destinato questa volta a far credere che siffatto quattrinello uscisse da qualche zecca papale. Un altro esemplare della stessa moneta ha le seguenti varietà.

6. Mistura (peso grammi 1.06).

D/ – + IVL: CES AR G M S.
R/ – ..... VASIVS.

Non saprei come spiegare la lettera S chiaramente scritta in fine della leggenda del diritto, se non come un accenno alla pretesa su Sabbioneta, forse all’epoca delle contese contro Isabella figlia di Vespasiano, per il possesso di quel ducato.

BOZZOLO.


Quando Giulio Cesare Gonzaga, per gli accordi cogli eredi del cugino Vespasiano duca di Sabbioneta

  1. Promis, Opera citata, tav. XXVII, n. 52.