Pagina:Rivista italiana di numismatica 1893.djvu/67

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
60 f. ed e. gnecchi



BARNABÒ VISCONTI

signore di milano.

(1354-1385).


1. Fiorino (gr. 3.500). — Var. n. 1.

D/ – + CIMERIV • DNI - BENABOVIS • VICECOMITIS. Nel campo incorniciato cimiero sormontato dal drago alato, fra le iniziali D • B. Al disotto, scudo colla biscia. Agli otto angoli esterni della cornice, otto borchie.

R/ – • MDLI • ET • C • DNI • GENERALIS. Nel campo incorniciato, la biscia fra le iniziali D • B. Al disopra aquila.
A ciascuno degli angoli esterni della cornice, i tre anelli.

Museo di Parma, Oro R.4 L. 70.


2. Fiorino (gr. 3.500), — 2a Var. n. 1.

D/ – + CIMERIV • DNI • BENABOVIS • VICECOMIS • Come il precedente.

R/ — Come il precedente.

Coll. Bertolotti. Oro R.4 L. 70.

[immagine da inserire]


3. Grosso1 (gr. 3.550). — Compl. della Descriz. del n. 11.

D/ — Anepigrafo. — Cimiero sormontato dal drago, fra le iniziali D • B. Sulla falda del cimiero, in due righe, SO VF.

R/ — Anepigrafo, — Sant’Ambrogio in piedi col pastorale e lo staffile, fra le iniziali D • B.

Coll. Verri. Arg. R.8 L. 200.
  1. A questa moneta da noi descritta nelle Monete di Milano al N. 11, e ad una sua variante data al N. 12, fu da noi, sulla fede del Mulazzani, assegnato il nome di Pegione, mentre indicavamo come Soldo l’altra moneta consimile colle iniziali D B, descritta al N. 13. Stante la