Pagina:Rivista italiana di numismatica 1897.djvu/175

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

lo zecchino di porcía l67

" delle Spagne con i Tosoni, della Germania con le Contee, dell’Imperio con i Principati, della sua Corte con le prime Prefetture, & ai Sommi Pontefici con iterate, & applaudite Ambasciarie, riconobbe i vostri saputissimi Soloni. E final mente se ’l Vicario di Christo con il decoro delle Mitre, con le Secretarie del Vaticano, con le Plenipotenze delle Nonciature, e col Ostro delle Sacre Porpore rauuisò i vostri religiosissimi Aaroni.... „1.

Ciononostante, quantunque la nobiltà della famiglia Porcia debba dirsi assai antica, la dignità di Principe è in essa relativamente di fresca data, risalendo soltanto alla metà circa del Sec. XVII.

Per maggior chiarezza, riproduco qui un brano della genealogia dei Principi e Conti di Porcía, compilata dal Dott. A. Joppi di Udine, e che devo alla gentilezza del Sig. Antonio Toffoli.


Brano della Genealogia de’ Principi e Conti di Porcía (Friúli)

del Dottor Antonio Joppi di Udine


Conte Giovanni Sforza di Porcía, morto 1624.
|
(I Principe) Giovanni Ferdinando, nato 1606, morto 1665;
creato Principe del Sacro Romano Impero
dall’imp. Leopoldo I in Vienna, il 17 febbraio 1662.
|
(II Principe) Giovanni Carlo, morto 1667.
|
(III Principe) Gio. Francesco Antonio, morto 1698.
Non ebbe figli, ed il Principato passò in un ramo collaterale de’ Conti Porcía, cioè nel Conte
|
(IV Principe) Gerolamo Ascanio di Porcía,
del fu Conte Ferdinando Guido.
|
(V Principe) ANNIBALE ALFONSO EMANUELE,
nato 1679, morto 1742.

  1. Tadeo (P. Antonio), Galeria Panegirica dell’Illustrissima, &’ Eccellentissima Casa di Portia, dedicata all’Illustrissimo Signor, Sig.r Gioanni Andrea di Portia, Conte del Sacr. Rom. Imperio, di Brugnara, &c. &c. di Sua Maestà Cesarea Cameriere, Signore di Senesecchia, Prem. Ortemburg, & Ospitol; Cavaliere Gierosolimitano, e Commendatore di Stragau, &c. &c. — In Udine, appresso gii Schiratti, 1679.