Pagina:Rivista italiana di numismatica 1897.djvu/393

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

nuovo contributo alla numismatica padovana 379

nel lavorar di dicti pizoli ne va assai in cesare, quelle se possa refonder tante volte, quanto se salda el conto de le diete marche III.m di pizoli fatti, nè più per algun modo se possa fonder senza licentia de questo conscio, soto pena a quelli fondadori de ducati cento per un, et d’esser privadi del officio.

Tutti siano tegnudi da questo dì in avanti, fino per tutto dì XV del presente, portar i pizoli de zascaduna sorta i haverano alla cecha qui in Veniexia. A Padua veramente e a Treviso, ai luogi che sarano ordenadi; a i qual tuti per i boni pizoli che sarano cernidi dai falsi, serano dadi tanti pizoli copoludi quanti boni pizoli del nostro cunio passado i haverano presentado, i qual siano desfati, et de quei poi siano facti pizoli copoludi in quella somma che parerà a questo conscio. E i pizoli falsi similiter siano desfati, et la massa loro sia restituida a quelli de chi la sera.

E passado el termine suprascripto, sì qui, chome in Padoa et ne i altri luogi nostri predicti, non se possi spender per algun muodo se non pizoli copoludi et del nostro cunio, soto pena de perder quelli; et oltra questo, per zascadun pizolo pizoli 6 per pena, segondo le lege nostre. E i prefati pizoli copoludi che de cetero se spenderano, non se possino spender se non a menudo, zoè da soldi 5 et da lì in zoso, sotto pena de perder quelli et el dopiò più per pena. Nè in manifature over altre mercedi da esser pagadi per zascadun modo, over ad imprestedo o altramente, dicti pizoli copoludi dar a spender se possino, so la predicta pena. E sia in libertà di chi torà questi pizoli retegnirli per soi, habiando anchora la pena ut supra.

I banchieri sì de questa cita, chome de Padoa e d’altri luoghi nostri dove se spendeno pizoli, non possino tegnir ne i suoi banchi over altrove questi pizoli, sì in scanuzi come altramente, nè comprar nè vender quelli, nè dar ad imprestedo, over de quelli far marchadantia per algun muodo, soto la pena et stricture dechiaride de sopra. E questa parte, qui et ne le altre terre et luogi predicti, debia esser publicada azò che la sia nota a tutti.

De parte 84; — de non 6; — non sinceri 11.

Senato, Terra, reg. 5, carte 70.