Pagina:Rousseau - Il contratto sociale.pdf/145

Da Wikisource.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca

— 143 —


sugosi neì paesi caldi, e questa terza differenza non può fare a meno di influire sulla seconda. Perchè in Italia si mangiano tanti legumi? perchè costì sono buoni, nutritivi e di un gusto eccellente. In Francia, in cui sono soltanto pasciuti di acqua, non nudriscono punto e sulle tavole sono tenuti per nulla, e ciò nonostante non occupano men di terreno e bisogna durare almeno almeno una pena uguale a coltivarli. Si è fatta l’esperienza, che il frumento di Barbaria, inferiore a quello di Francia, rende assai più in farina; e quello di Francia alla sua volta rende più del grano del Norte. Dal che si può inferire che una simile gradazione osservasi generalmente nella medesima direzione della linea al polo. Ora, non è egli un disavvantaggio visibile l’avere in un prodotto uguale una minore quantità di alimenti?

A tutte quelle considerazioni posso ancora aggiugnerne una, che quindi deriva e le rafforza, ed è che i paesi caldi hanno un minor numero di abitanti dei paesi freddi, e potrebbero alimentarne un numero maggiore; la qual cosa produce un doppio su-