Pagina:Salgari - La Stella Polare.djvu/150

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


La voce robusta di Cardenti risuona improvvisa fra il fragore dei flutti:

– Avanti, sempre avanti Savoia!... I ghiacci non ci fanno paura!... Saremo i lupi del polo!...

Poco dopo la Stella Polare fendeva vigorosamente i primi lastroni di ghiaccio, diretta alla lontana Terra di Francesco Giuseppe.