Pagina:Salgari - La capitana del Yucatan.djvu/41

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

La caccia all’«Yucatan» 39


— Ancora l’incrociatore americano? — chiese la marchesa, aggrottando la sua bella fronte.

— Ehi, gabbiere!... — gridò Cordoba. — Corre verso di noi?

— Va all’est.

— Dista?...

— Sei o sette miglia.

— Quel birbante perlustra la costa sperando di sorprenderci, — disse Cordoba.

— Noi lo inganneremo ancora, — rispose la marchesa.

Carramba!... Le isole sono vicine e ci sarà facile nasconderci dietro qualcuna o cercare qualche rifugio.

— Ehi, timoniere!... — gridò la Capitana. — Governa sulle Jolbos e bada ai banchi!...

— No, a me la ruota, — disse Cordoba. — Conosco quel gruppo d’isole e se quell’incrociatore vorrà darci la caccia, vi giuro, donna Dolores, che lo faccio andare sui banchi! —



CAPITOLO V.


La caccia all’«Yucatan».


Il punto luminoso segnalato dal gabbiere, s’avanzava con una certa rapidità, innalzandosi sull’orizzonte. Un uomo che non fosse stato un osservatore attento, nè marinaio, avrebbe potuto confonderlo facilmente con una stella, essendovene in quel momento molte, sulla linea dell’orizzonte; gli uomini di quarto dell’yacht l’avevano invece subito riconosciuto per un fanale bianco situato sull’albero di trinchetto di un vascello, come usano portare le navi a vapore sia da guerra che mercantili.

Se non cambiava rotta, quel legno doveva in breve mostrare i suoi fanali rosso l’uno e verde l’altro.

Cordoba, rilevata meglio che poteva la rotta approssimativa dell’avversario, — poichè veramente e con ragione, lo credeva tale, — mise la prora dell’Yucatan verso le isole, per passare dietro di esse e cacciarsi sotto la costa onde avere il tempo, in caso di estremo pericolo, di riaccendere i fuochi e di prendere un’altra volta il largo a tutto vapore.

Il vento che frescava dal nord-ovest, favoriva la manovra dell’yacht, sicchè l’agile nave, in poche bordate, si trovò dietro ad una lunga fila di alte scogliere che la mettevano, almeno pel momento, interamente al coperto, tanto più che la luna non era ancora sorta.

Scandagliato il fondo e trovato che vi erano solamente undici piedi d’acqua, la marchesa, che aveva ripreso il comando della piccola nave, diede ordine di gettare un’àncora e di attendere gli avvenimenti, non osando di cacciarsi nel canale dove poteva venire raggiunta prima di accostarsi alla costa yucatanese.