Pagina:Salgari - Nel paese dei ghiacci.djvu/282

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
248 i cacciatori di foche della baia di baffin


– Deposito dei balenieri e dei naufraghi, lesse egli.

Poi più sotto, in lingua danese ed inglese, stava scritto:

«Scavare ai piedi della croce fino all’incontro della galleria».

Il mastro mandò un grido di gioia.

– Amici! diss’egli, volgendosi verso i compagni. Le nostre sofferenze sono terminate!... Hurràh!... Hurràh!...