Pagina:Scienza - Li Meravigliosi Secreti di Medicina, 1618.djvu/179

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


DI MEDICINA. 127 fifecchiper la grande abondanpa di humofi,nfolueteui anco a purgarlo, o con li nostri fiiroppi vniuerfali,ouero co ìantimonio preparato, §ue~ ro con le noflrepillole di mirabil virtù, pighado

ne in vnafettìmana,trc vna f volta fintermette

io siépre vno ouer due pi or ni tra lvna,e Foltta» Tengam ed e filmarne te i capelli, onero barba, Tintura mettendola prima in vnpignattino affaldare periate molto bene al fuoco, che quafi bolla, e dipoi con vn balioncelio, dlqualefia attaccato vna fpun- nea: getta nella cima è mollata in detta acqua: vi ba- gra. gnaretepiù volte, vna appreffo all’altra la barba, & i capelli: quali poffia- lafciarete affiugarè da [e, &’ in due ouero tre giorni gli hauerete molto negri: e [e aggiunger et e a detta acqua vn poco dipoluere di calcina viua,veranno negri/— ftmkEt in [e quefto mentre che gli fate negri,vì foffero pidocchi,ouero lendini, nel capo, tutti mo mino. E [e i capelli per alcuna infermità cadef- A ferfcro,fabito fi raffermano bagnando la loro radi - mare j* ce, ouero cotenna co detta acqua: ferma anco le ”P e jjj* e " forcelle, che corrodono la punta di capelli, &il <j en0, u ’ fortifica per tutto,che cofi facilmete non fi rom ie pino nei pettinar e,e li fi crefcere; perchè difecca a, ogni male burnire, che foffe fi nei capelli, come ™ vaco nella cotica del capo. fp er ’] e _ f ( Lena medefiimamente la pu’jga di fiotto ic_> uare la u braccia, fe con detta acqua vi mollar ete fiotto, puzza ^ mero con vn bastoncello, ’con fuajpungia, come jjj ì0 %id detto habbiamo:&queSto fate almeno vna, ouero