Pagina:Scienza - Li Meravigliosi Secreti di Medicina, 1618.djvu/180

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


m,tS SECRETI Móglie onero due volte la fettimana. Ma allapu^a de [ S piedi balìa vnafola volta la fettimana; lauàdodi ogni (eh però prima co acqua commune, onero acqua altr® io ’Calata, ouer amente lefcia,e dipoi afmtti tener, o* vn pezzo a mollo ini detta acquano fra, onera bagnarli con effa, e poi da [e lanciarli afciugare p. e te alcun patifie pitica nelle parti vergogno fi bagniCi con quefta acquala mattina quando fi lena ouero Infera, flmihnente come ha fatto fot to le braccia: c fe ve Me ancora qualche prurì, to.ouero rofìore Ji per alcuno humore,comean. co per alcun animale che iui fifoglionogenerati bagnando con detta acqua gli vccide,fubitó ccf, fa tai prurito:e dìfecca,e rifolue ogni bmorck ini fofleraccolto.. v.«,•«Scriuendo co detta acqua nella carta già fem flro in ia,trn verfi e verfi, ella non fi vedrà, ma acce. 3C^|U3 ^ _1- fr i A -b si 1 11 PìlP. dii ftiO C 0 S ftibl fa,tra verfi e verfi, ella nonji vedrà, maacco* — dando pofeia tal carta bene al fuoco, fubito ap chiara * ** v i v/]n nole lettere Ornili a quelle giàfcyitte a dandopojcia tai*caria ve j — s pariranno le lettere filmili a- quelle già fcyitte a finchiodroie fe le fermerete con l’acqua appi recchiata già per fare il fate del litargirio, ver ranno negrifiìmt. j>. V olendo fare il fate di litargirio 9 conuten twe ter e detta acqua in vn orinale,epodo, & acci modato che l’haretefopr a il fornello filofofico nel medefimo modo che infegnato babbiamo a fuaporar la flemma dal ogho di vetriolo, g darete foco: e tritanefuaporar ete,ch enei fonM di detto orinale,vi redi ma cofa liquida a guib fa di mekflaquakkuata dal fuoco ^ efubitom