Pagina:Scienza - Li Meravigliosi Secreti di Medicina, 1618.djvu/222

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


7&; S^B M R E T I | ptonar’è co n quattro-onci e’di fili maio,e dut antimoni oferche credo mi verrà molta:mrgl Errori per raccontami iltuttoydr accia fiate un fatti, li fidi èWejperim entd fio figliai vna voltai ónde db quell? feerie tbegià pefai,fimili alTan fnóniò,iifiperoche mi cHdeuo, che perejfereel fimi li a detto antimonio j e pregne della fofian^ deU’argètoto viuo.folimato, mi hanejjcro ariuji f y vnbfc alandole fittiImcnteinfieme, le pòfi in vm • o*i ftàrtàbèn’lutata a ftiìlare, come prima $ oa nel i j f*ùkibio dandogli fuoco gagliardo idr circolai | ’f ’ r * dikirbóni, mai noH nevfiì altro che argento J no corrente. E rompendo in vltimo detta fior td ritròuài le feerie, quafiabbrufeiate, t veden, dò quella operatane èfiermi al contrario riufdta ìmt lem difintafìa a provarne vnaltravob tacori-il regolo dell’antimonio, e col folimat% Credendomi che l’vnó e l’altro fi bau e fero a convertire del tutto in butirò, ma non hauendoio provato queHo, è volendolo voi provare, potrete fare cóme io baueuo deliberato, percioche potrebbe efer e che vi riufeiffe, e fendo che lenaftre opefatioi f Ciano più fondate nella tyerienga,chi ( nellatagirne^. s*fl " ~. I re moito meglio^ cf?ef>auen4oui, a mettere alu ’gìiiiiè^knrinicmòifi’fwci^figliaifHcfhgtrem eie difterie; dr tre altre oneie di folimatò tà Come