Pagina:Scienza - Li Meravigliosi Secreti di Medicina, 1618.djvu/83

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


DI MEDICINA.

naturale, come già era per prima, avanti che egli fusse affetto. Essendo adunque tutto ciò cosa ragionevole, et importante a farsi in tal cura, a me pare, che la natura non ci habbia possuto dotare di maggior rimedio di questo nostro per noi ritrovato, atteso che subito preso per bocca, si sente il patiente calare, e tirare giù dal capo quell'humore, che causa detto male, e in modo tale, che in quel moto cosi subito, gli par quasi voler cadere, come se egli fusse imbriaco, e calando poi tal humore dal capo nello stomaco, gli comincia a venire quasi voglia di vomitare, e calato che gli è giù a fatto, tal volta vomita, overo stassi cosi altero per insino che natura comincia ad evacuare per le parti di basso, il che poi evacuando, subito gli fa cessare ogni alteratione, et si sente alleggerir il corpo, lo stomaco, et il capo insieme, di modo che gli par in tutto esser rinato. Volendo adunque guarire di tale infermità, conviene primieramente purgarsi, con medicamento che evacua l'humor che abonda, se' l putto fusse robusto, e sanguigno, non mi dispiacerebbe passando gli quattordeci anni, si cavasse sangue del braccio, e massime da quella banda dalla quale più é molestato nella gola, et essendo d'ambedue le bande, che si cavi da amendue le braccia: et se per sorte non fusse robusto, purghisi solamente, ma gli humori preparati che saranno, potrannosi evacuar con li nostri siroppi universali,

Segni, che seguon subito presa la detta radice.

Chi guarir vuole delle scrofole quello, che deve primieramente fare.