Pagina:Sella - Plico del fotografo.djvu/250

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
228 chimica fotografica

lissiviale, arrossa la maleria colorante della curcuma, e ristabilisce il color blii del girasole arrossato dagli acidi. Si deve conservare in bottiglie chiuse, perchè all’aria libera ed alla temperatura ordinaria perde ammoniaca così facilmente, che alla lunga tutta quanta l’ammoniaca può volatilizzarsi spontaneamente, e non rimanere che acqua pura.

La carta di curcuma può servire a determinare le quantità dell’ammoniaca nelle sue soluzioni dilungale, operando come ho detto della potassa. Ma per determinare le soluzioni concentrale è più vantaggioso il metodo delle densità.

La seguente tavola di Davy indica approssimativamente la quantità reale di ammoniaca liquida in soluzioni di densità differenti.

DENSITÀ

AMMONIACA p. 100 [

0,875

32,50

0,887

29,25

0,000

26,—

0,905

25,37

0,916

22,05

0,925

19,54

0,932

17,52

0,938

15,88

0,943

11,53

0,947

13,46

0,951

12,40

0.954

11,56

0,957

10,82

0,959

10,17

0,962

9,60

0,969

9,50

4,000

0,00

Le proprietà chimiche dell’ammoniaca sono contrarie, ed opposte a quelle degli acidi, e sono simili a quelle degli alcali, della potassa, soda, calce, ecc.; 17 parlidi ammoniaca supposta pura saturano tanl’acido quanto 32 parti di soda, 48 parti di potassa, 77 parli di barite, 28 parti di calce.