Pagina:Serra - Scritti, Le Monnier, 1938, I.djvu/472

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


1909. GIOVANNI PASCOLI. (Voi. I, pagg. 1-47). Questo saggio fu pubblicato la prima volta ne La Roma una, rivista mensile (li storia e d-flettere, diretta dai prof. Gaetano Gasperoni, elio nel 1909 si stampava a Forlì nello Stabilimento tipografico romagnolo. Poiché lo Studili era piuttosto lungo per una rassegna mensile, quindici pagine (05-79) comparvero, come articolo di fon¬ do. nel fascicoli) li, serio Ili deU'anuo Vi (febbraio 1909). e venti allo stesso modo (121-142) nel fascicolo s-ogliento (marzo 1909). La prima notizia del lavoro presente si trova nella lettera del dicembre 1908 a Luigi Ambrosini, dotto e ca¬ rissimo amico di Renato Serra. «Dovrò fare una serie, dice Gasperoni, di medaglioni romagnoli : Fanzini, Pa¬ scoli, per i quali ho piena libertà. Farò forse Albert .astiti. Non mollo di più; perchè se no si seccano e non me lo stampano» (Ol'r. Epistolario di li. Serra. Le Mounier, Pag. 2-'ì0). Riscrivendone, nel gennaio del '<l!l allo stesso amico, precisa il suo pensiero sull'argomento: «Anche <iuel che vedrai di Pascoli non sarà altro: problema tecni¬ co, sciolto jier mia soddisfazione, e buttato giù alla me¬ glio por empir le pagine che mancano a quella povera Romagna. Articoli veri e propri non ne farò, se non uno: quello di Fanzini. E dato poi che Gasperoni si prenda la cura di scrivergli e di fornirmene 1 materiali. E se no,