Pagina:Storia delle arti del disegno III.djvu/577

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

delle Materie 559

III. 580. suoi varj ordini 41. segg. Vedi Colonne, Ordini, Ornati, Tempio. Quali cognizioni richieda I. 260.

Arco, sua forma presso gli antichi 184.

Arco trionfale di Tito, sua architettura III. 61. suoi ornati sovrabbondanti 88. di Trajano in Ancona II. 373. di Settimio Severo ridotto ad uso di fortezza ne’ bassi tempi in potete di privati III. 333. di Costantino, maniera, in cui le colonne reggono i cornicioni 61. fatto con bassirilievi d’un arco di Trajano 296. ne’ bassi tempi ridotto ad ufo di fortezza, forse in potere dei monaci di s. Gregorio 336. teste de’ prigionieri rubatevi 375 restaurato da Clemente XII. 381. detto delle tre Faccicelle, poi delli Retrosoli, e di Portogallo, quando rovinato III. 309. 380. di Graziano, Valente, e Teodosio 327.

Are più antiche, come si facevano III. 115.

Arellio pittore II. 71.

Arezzo, fabbriche di vasi di terra cotta 2ij. seg.

Argento vivo usato per indorare II. 57. seg.

Argilla, Vedi Creta, e Vasi di terra cotta.

Argo città, vi fiori la musica II. 177.

Argo, che lavora alla nave, in due monumenti I. 24. III. 459.

Argonauti, loro impresa incisa in parte nel contorno d’una cista mistica in bronzo II. 146. III. 450.

Arianna, vedi Teseo .

Aristea e Papia scultori, loro Centauri III. 519.

Aristia scultore 292.

Aristide pittore II. 121. 248. seg. prezzo, a cui fu comprato un suo quadro 227. altro comprato da Attalo 279. suo Bacco portato a Roma da L. Mummio 287.

Aristide retore, sua statua II. 396.

Aristippo filosofo, sua maniera di vestire 440. II. 103.

Aristocle scultore, sua epoca II. 166. sua Musa colla lira 182. 218. capo d’una scuola in Sicione 172.

Aristodemo pittore II. 402.

Aristodemo statuario II. 271.

Aristofane poeta, quando fiorì II. 194.

Aristogirone, vedi Armodio .

Aristolao pittore II. 250.

Aristomede scultore II. 171.

Aristomedonte scultore II. 168.

Armi, portate sempre dai Greci ne’ primi tempi II. 177. Vedi Ateniesi.

Armodio e Aristogitone, loro statue opera di Crizia II. 181. 213.

Arpa. vedi Lira.

Arpocrate con un riccio 103. simbolo del sole 104.

Arrachione vincitore nei giuochi olimpici, sua statua in qual atteggiamento fosse II. 103. III. 234.

Arria e Peto, se siano rappresentati in un gruppo II. 341.

Arrone, fiumicello vicino a Porto, suo ponte di marmo III. 374.

Artemone pittore II. 283.

Arti del disegno, loro principio 3. rozzezza 6. progressi 7. presso i diversi popoli, vedi Ebrei, Egiziani, Etruschi, Fenicj, Greci, Persiani, Romani, Seleucidi. Qual nazione meglio vi riesca 46. a quali cagioni se ne debba attribuire la decadenza presso gli antichi, e i moderni II. 123. seg. loro risorgimento in Italia, a qual nazione di essa si debba I. 55. Vedi Essenziale, Pittura, Plinio, Statue.

Artisti, non sono liberi nelle loro espressioni quanto i poeti 336. da questi gli antichi prendevano i soggetti per lo più, ma talvolta gli alteravano lxxviij. III. 104. i moderni quali regole devono osservare nel giudicare degli antichi monumenti I. 392. segg. come onorati in Grecia 255$. Vedi Essenziale.

Ascaro scultore II. 170.

Ascia, inventata da Dedalo II. 165.

Asclepiodoro pittore, stimato per la simmetria II. 250. prezzo pagato per un suo quadro 228.

Aspasia, suoi belli piedi 383.

Aspasio incisore in gemme 281. II. 29.

Aspendo città dell’Asia, statua, che alzò ad un suonatore di lira, e perchè III. 233. portata via da Verre II. 296.

Assaletto scultore II. 144.

Assiria, suoi re tenuti per molli, e perchè III. 253.

Assisi, tempio antico, che vi è con piedistalli particolari III. 61.

Astolfo re de’ Longobardi assedia Roma, e ne devasta la campagna III. 310. segg. si ritira per paura di Pippino re di Francia, e cede stati alla Santa Sede 322. seg. Vedi Pippino.

Astragali, strumento da giuocare, di qual materia erano II. 564. seg. statue di donzelle, che giuocano con essi III. 156. Vedi Patroclo.

Atene, suo cielo sereno, e ridente 241. sua potenza, e civiltà II. 177. sede delle scienze, e delle arri ivi, quando se ne resero padroni i Pisistrati 174. quando cominciarono a coniarvisi monete 184. suo stile antico nell’arte 93. quando arrivò alla maggior perfezione 186. segg. I. 55. III. 475. fabbriche pubbliche allora inalzate ivi, quando fu cominciato a fare case private magnifiche, incrostarle di marmi, selciacr le strade, far delle fontane ivi, sue feste, e giuochi neppur intermessi in tempo di guerra II. 193. suo teatro quando fu più celebre, trasporto, e spese per esso ivi, giuochi de’ gladiatori quando s’introdussero I. 245. libertà quanto influì a farla fiorire